Cosa evitare quando si mangia cibo giapponese

Cosa evitare quando si mangia cibo giapponese

 
Post_40

Gli chef giapponesi mettono sempre molta cura e tecnica per preparare i loro piatti e per renderli perfetti anche visivamente. Tuttavia, i commensali spesso commettono degli errori quando mangiano cibo giapponese:

Annegare il nighiri nella salsa di soia
In questo modo i sapori del pesce crudo vengono coperti dal sapore della salsa di soia. Per evitarlo basta immergere il nighiri dalla parte del pesce.

Mettere lo zenzero sul sushi
Lo zenzero deve essere utilizzato per pulire il palato tra un taglio di pesce e l’altro, in modo tale da non confondere i sapori.

Mangiare il ramen “in silenzio”
Nella cultura italiana si è abituati a non fare rumore mentre si mangia, mentre nella cultura giapponese, assaporare il ramen in modo rumoroso è considerato un segno di rispetto nei confronti dello chef.

Mescolare wasabi e salsa di soia
Essendo la salsa di soia molto salata e il wasabi molto speziato, il sapore fresco e delicato del pesce potrebbe venire compromesso.

Tenere le bacchette in modo sbagliato
Non si deve mai posizionare le bacchette verticalmente nella ciotola di riso quando si mangia: questo ricorda i funerali.

Mangiare la zuppa di miso con il cucchiaio
A differenza degli italiani, i giapponesi mangiano la zuppa di miso sorseggiandola direttamente dalla scodella.

Versarsi da solo il sake
È consuetudine in Giappone servire da un vassoio centrale gli altri commensali che, a loro volta, lo verseranno a chi l’ha servito loro.

Bere sake con piatti di riso
La tradizione vuole che il sake non venga servito con piatti di riso perché entrambi sono fatti con il riso e ciò causerebbe un conflitto di sapori.

Resta aggiornato sulle nostre offerte visitando la pagina Spiiky!